thumb-medicina-generale

thumb-riabilitazione.gif

thumb-ortopedia.gif

thumb-chirurgia-generale.gif

thumb-poliambulatori.gif

Modalità di Accesso alle prestazioni di ricovero

Il ricovero presso la Casa di Cura può avvenire tramite una della seguenti modalità.

flag ok programmazione per pazienti assistiti dal SSN;
flag ok programmazione per pazienti solventi;
flag ok programmazione per pazienti assicurati o convenzionati.

1. RICOVERO PROGRAMMATO DI PAZIENTI ASSISTITI  DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE (SSN)

CHI PROPONE IL RICOVERO

La proposta di ricovero può essere effettuata:

• dal proprio medico di Medicina Generale;
• dal medico specialista dopo visita in SSN.

La programmazione dei ricoveri deve comunque essere sempre concordata con i Medici specialisti della Casa di Cura e con l’Ufficio Programmazione Ricoveri.

Documenti necessari per il ricovero:

Il giorno del ricovero il paziente deve presentarsi all’Ufficio Accettazione Ricoveri con i seguenti documenti:

• richiesta di ricovero su impegnativa del SSN sottoscritta da uno dei medici sopraindicati;
• Carta Regionale dei Servizi;
• Carta di identità o documento equivalente;
• eventuale pregressa documentazione sanitaria (precedenti esami, radiografie, etc.).

Ai pazienti che lo richiedono (presso Ufficio ricoveri e programmazione interventi) la Casa di Cura offre la possibilità di ricovero in differenza alberghiera: camera singola con possibilità di letto o poltrona per l’accompagnatore con comfort alberghieri garantiti (bagno ad uso esclusivo e TV). Le tariffe vengono comunicate in sede di prenotazione del ricovero dal personale dell’Ufficio Programmazione Ricoveri che provvederà a consegnare un preventivo dei costi da sostenere.

2. RICOVERO PROGRAMMATO IN REGIME DI SOLVENZA O CON RIMBORSO ASSICURATIVO/CONVENZIONATO

I pazienti che richiedono il ricovero in solvenza possono accedere al servizio accollandosi tutti gli oneri conseguenti. Il regime in solvenza dà diritto all’uso privato della stanza di degenza, con costi aggiuntivi per la presenza di un eventuale accompagnatore.

Le tariffe per le degenze vengono comunicate in sede di prenotazione del ricovero dal personale dell’Ufficio Programmazione Ricoveri, che provvederà a consegnare un preventivo indicativo della spesa da sostenere.

L’interessato dovrà sottoscrivere l’impegno a corrispondere gli oneri dovuti, mediante la firma di un apposito modulo.

All’atto dell’accettazione al paziente verrà chiesto di versare un deposito cauzionale pari a:

flag ok 30 % del preventivo per ricovero in area chirurgica;
flag ok € 500,00 per ricoveri in medicina o riabilitazione.

In ogni caso ogni corrispettivo in denaro dovuto a qualsiasi titolo non può essere introitato direttamente dal personale medico ed infermieristico, ma solamente da personale amministrativo autorizzato.

I pazienti che aderiscono a fondi, casse aziendali o di categoria o possessori di polizze salute stipulate con compagnie assicurative convenzionate con la Casa di Cura, possono beneficiare del pagamento diretto da parte del fondo/compagnia delle prestazioni necessarie.

La Casa di Cura San Clemente è attualmente convenzionata con:

• Mondial Assistance
• Unisalute
• Previmedical
• FASI/FASIOPEN/FASCHIM
• Cesare Pozzo
• Guardia di Finanza
• Mapfre Warranty

Documentazione necessaria per il ricovero in solvenza o con rimborso assicurativo/convenzionato

• richiesta di ricovero, sia di MMG che di Medico specialista, non necessariamente su ricettario SSN;
• Carta Regionale dei Servizi;
• carta di identità o documento equivalente;
• eventuale pregressa documentazione sanitaria (precedenti esami, radiografie, etc.).

Inoltre, se trattasi di ricovero in Convenzione, è necessaria la preventiva autorizzazione dell’Ente Convenzionato, nella quale vengono evidenziate le informazioni circa:

• impegno al pagamento diretto;
• eventuali somme di franchigia;
• eventuali limitazioni del tetto di spesa;
• eventuali limitazioni sulla tipologia di prestazione.

PRE-RICOVERO

Per i ricoveri di tipo chirurgico, gli esami necessari all’intervento vengono di norma eseguiti in un’unica occasione, su appuntamento fissato dal personale dell’Ufficio Programmazione Ricoveri.

COSA PORTARE IN OSPEDALE

Si consiglia di portare soltanto gli effetti personali e tutto ciò che è necessario per l’igiene personale (asciugamani, biancheria intima, pigiami e/o camicie da notte).
Si consiglia di non portare oggetti di valore e di tenere con sé minime quantità di denaro per le piccole spese.
La Casa di Cura S. Clemente non risponde di eventuali furti di oggetti e denaro.

BRACCIALETTO IDENTIFICATIVO

Al suo ingresso Le sarà chiesto di indossare un braccialetto con i dati identificativi, da tenere fino a quando non lascerà la Casa di Cura.
Indossare un braccialetto con i dati identificativi aiuta il personale sanitario a riconoscerla correttamente e a fornirle un’assistenza più sicura.
Se durante il ricovero il paziente dovesse rompere o smarrire il braccialetto dovra provvedere alla sua sostituzione segnalando la cosa ad un operatore.
Per la sua sicurezza è inoltre importante che si presenti, dicendo nome e cognome, ad ogni nuovo operatore che l’assisterà.

PRESCRIZIONE AUSILI E PROTESICA

La Casa di Cura ha al proprio interno Medici prescrittori autorizzati alla prescrizione di presidi standard non monouso e su misura (protesi, ortesi, ausili); tali prescrizioni sono erogabili sia in regime ambulatoriale sia in regime di degenza.

TRASPORTI

Il trasporto per l’accesso alla Casa di Cura e per il ritorno al domicilio, o verso una Struttura residenziale, è a carico del paziente; nel caso in cui, durante il periodo di degenza, si renda necessario il trasferimento urgente verso un’altra Struttura, ciò avviene tramite il Servizio di Urgenza Emergenza (118); per consulenze specialistiche o per l’esecuzione di indagini strumentali non effettuabili presso la Casa di Cura, il trasporto viene assicurato senza oneri per il paziente, tramite Associazioni di trasporto accreditate e riconosciute dall’ASL locale .